Informativa sulla privacy

INFORMATIVA SULLA PRIVACY

Il servizio 116.000 – Linea diretta per i bambini scomparsi è attivo ininterrottamente 24 ore su 24, 7 giorni su 7 su tutto il territorio nazionale ed è affidato all’ “Associazione S.O.S. – Il Telefono Azzurro ONLUS” – Linea Nazionale per la prevenzione dell’abuso all’Infanzia (di seguito “Telefono Azzurro”) a seguito della firma di un Protocollo di Intesa con il Ministero dell’Interno.

Il protocollo siglato con il Ministero impegna Telefono Azzurro alla più ampia e aperta collaborazione, alla reciproca consultazione e al confronto col Ministero nella ricerca di soluzioni operative che salvaguardino l’integrità fisica e psichica del minore, ferme restando le rispettive competenze e responsabilità.

Ai sensi dell’art. 13 del D.lgs 30 giugno 2003 n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali, Telefono Azzurro fornisce informazioni riguardo all’utilizzo dei dati personali di coloro che effettuano segnalazioni di minori scomparsi e riguardo all’utilizzo dei dati personali relativi ai minori stessi.

FINALITA’ DEL TRATTAMENTO CUI SONO DESTINATI I DATI

Telefono Azzurro tratta informazioni in riferimento a chi effettua segnalazioni di minori scomparsi e informazioni relative ai minori stessi con le seguenti finalità:

  • supportare le indagini delle autorità competenti attraverso accordi e procedure operative condivise,
  • supportare – anche attraverso i propri canali – l’organizzazione e la tempestiva realizzazione di campagne a sostegno delle indagini che siano finalizzate a contribuire alla localizzazione del minore scomparso.

Telefono Azzurro tratta dati personali di coloro che effettuano segnalazioni in tutti i casi in cui gli stessi non si avvalgano della possibilità di mantenere il proprio anonimato.

In ragione di quanto stabilito nel suddetto protocollo gli operatori di Telefono Azzurro sono tenuti al rispetto della riservatezza dei casi trattati.

MODALITA’ DI TRATTAMENTO DEI DATI

In relazione alle finalità indicate, l’attività di Telefono Azzurro è svolta nel rispetto delle norme applicabili e in ottemperanza al Protocollo di Intesa stipulato.

La raccolta dei dati personali potrà avvenire, in ragione delle modalità con cui l’utente entra in contatto con Telefono Azzurro, sia mediante il canale telefonico (numero 116.000), sia mediante il canale informatico (tramite form sul sito web 116-000.it e via e-mail).

Le operazioni di trattamento poste in essere da Telefono Azzurro avvengono su supporti cartacei, sistemi informatici e mezzi telematici seguendo procedure che garantiscono la sicurezza e riservatezza dei dati trattati.

Qualora sia utilizzato il canale informatico di segnalazione Telefono Azzurro informa che il sito acquisisce, nel corso del normale esercizio, alcune informazioni la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, potrebbero permettere di identificare gli utenti. Queste informazioni sono utilizzate al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. Tali informazioni potrebbero essere richieste a Telefono Azzurro nel caso le Forze di Polizia raccolgano informazioni presso il Titolare nello svolgimento delle legittime attività di polizia giudiziaria e/o indagine (di propria iniziativa nel caso di indagini preliminari o sotto la direzione del Pubblico Ministero).

NATURA OBBLIGATORIA O FACOLTATIVA DEL CONFERIMENTO DEI DATI

A parte quanto sopra specificato per i dati di navigazione (soggetti ad un trattamento automatizzato indispensabile per far funzionare il sito web www.116-000.it), il conferimento di ulteriori dati a Telefono Azzurro è libero e l’utente chiamante ha diritto di richiedere l’anonimato.

La completezza di informazioni relative al minore scomparso agevola il perseguimento delle finalità sopra indicate.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE

Le informazioni relative al minore scomparso sono utilizzate da Telefono Azzurro per compilare la scheda che sarà poi pubblicata sul sito web www.116-000.it. Telefono Azzurro, con l’intento di perseguire le finalità sopra indicate, da la più ampia pubblicità possibile ai casi segnalati, anche avvalendosi della propria presenza nei social network.

Successivamente alla attivazione del singolo caso di minore scomparso, Telefono Azzurro contatta il genitore (o col tutore del minore) per raccogliere ulteriori informazioni utili alle attività di ricerca. In tale occasione Telefono Azzurro raccoglie anche immagini del minore scomparso e si accorda con circa l’ambito di diffusione delle ulteriori informazioni conferite.

Le informazioni raccolte vengono tempestivamente inoltrate alle Forze dell’Ordine competenti utilizzando un’apposita Banca Dati. Le procedure prevedono che la segnalazione venga inoltrata attraverso un contatto telefonico e un messaggio di posta elettronica contenente i dati archiviati in un’apposita scheda informatizzata o tramite fax.

Il Servizio 116.000 nasce anche con l’obiettivo di creare una rete di intervento sinergica fra i diversi servizi negli Stati Membri al fine di agevolare le possibilità di intervento e il ritrovamento dei bambini scomparsi, per questo motivo le segnalazioni riguardanti Paesi in cui è già attivo il 116.000 vengono immediatamente inoltrate alle rispettive hotline.

DIRITTI DI CUI ALL’ART. 7 DEL D.lgs 196/2003

L’art. 7 conferisce agli interessati (persone a cui si riferiscono i dati) l’esercizio di specifici diritti, funzionali alla tutela della privacy. In particolare, l’interessato può ottenere dal Titolare del trattamento dei dati personali quanto descritto:

1. di avere conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali e che tali dati vengono messi a sua disposizione in forma intelligibile;

2. di conoscere la provenienza dei dati nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento;

3. di far cancellare, trasformare in forma anonima o bloccare il trattamento dei dati in violazione di legge nonché di far aggiornare, rettificare o, se vi è interesse, integrare i dati raccolti.

DATI RELATIVI AL TITOLARE

Titolare dei trattamenti è “Associazione S.O.S. – Il Telefono Azzurro ONLUS” – Linea Nazionale per la prevenzione dell’abuso all’Infanzia. Per far valere i diritti di cui al precedente punto, potrà contattare “Associazione S.O.S. – Il Telefono Azzurro ONLUS” – Linea Nazionale per la prevenzione dell’abuso all’Infanzia mandando un’e-mail a privacy@azzurro.it o scrivendo alla sede dell’Associazione Corso Lodi 9– 20139 Milano.